martedì 3 febbraio 2015

DECAPITAZIONI

Da quando sono tornato da Riad ho cercato di parlare il meno possibile di quell'esperienza. Vivere, anche se per poco tempo, in un paese clamorosamente illiberale è stato difficile per me, notoriamente spirito libero. Oggi, dopo che dei fondamentalisti hanno colpito Parigi, la mia, la nostra (perchè nessun europeo può dirsi estraneo alla storia di quella città) mi sento di dirle un paio di cose a proposito, per esempio, di certi islamici (e non dell'Islam, per cui ho profondo rispetto). Non mi piacete, non ho per voi nessuna stima perchè da un libro bellissimo e profondo, fatto di gioia e altruismo (il Corano) avete tirato fuori il peggio possibile.(il fatto che la stessa cosa, in passato, l'abbia fatta anche la Chiesa Cattolica non è una buona giustificazione). Non avete nessun rispetto della donna e la menata per la quale la tenete segregata per proteggerla è una stronzata. Vivete in stati per la maggior parte non democratici e troppo spesso, quando emigrate non siete disposti ad accettare molte, troppe delle regole, degli usi e costumi di quei popoli che invece vi danno ospitalità. Sta tutto qui. Il rispetto prima di tutto. E non solo per le leggi, ma anche per la cultura. Amo i paesi arabi, ho abitato per anni in uno di questi e tornarci mi fa sempre piacere. Ma questa volta quando sono rientrato in Italia ero contento. Perchè qui ci sono, pur tra mille difficoltà, uomini e donne che hanno ben presente quali siano i diritti e i valori NON NEGOZIABILI: il rispetto per il diverso, per le donne, per la libertà di espressione e di movimento. Il rispetto per vita. Vengo da una regione, la Toscana, che ha eliminato per prima al mondo, quando ancora era Granducato, la pena di morte. Mi spiace ma questi sono i nostri valori. Anzi, questi sono I VALORI. Valori talmente forti che auguro agli attentatori di oggi di essere catturati e di avere un giusto processo. E di non essere mandati a morte. Quando da voi, si decapita per molto meno. Mai come oggi mi sono sentito fiero di essere EUROPEO.

Nessun commento:

Posta un commento